Come possono le escort inserire annunci se la prostituzione è illegale in quel paese?

Il sesso è ovviamente una delle merci più facili e più vendute sul pianeta, ma questo non lo rende legale. In effetti, la maggior parte dei paesi vede la prostituzione come un male morale che hanno il dovere di fermare, con l'atto di vendere sesso illegale e demonizzato in alcuni continenti.

L'Europa è la felice eccezione, con la maggior parte delle nazioni europee che hanno a lungo legalizzato la prostituzione e che vantano una visione liberale del sesso e di altri piaceri carnali.

Nei paesi in cui la prostituzione è illegale, le escort devono ricorrere a vari mezzi per pubblicizzare i propri servizi, ottenere clienti e non violare la legge. Pertanto, in questi paesi, puoi spesso trovare annunci che offrono compagnia, che è fondamentalmente un lavoro di scorta con un altro nome. Anche le escort in questi paesi fanno del loro meglio per pubblicizzare in modo creativo i loro servizi. Pertanto, dichiareranno che mentre offrono compagnia si aspettano di essere ricompensati con "donazioni" o "rose". Il denaro per i servizi resi non viene mai menzionato esplicitamente.

È molto comune per loro utilizzare anche vari acronimi per dare ai clienti un'idea di cosa possono aspettarsi. Tutto è fatto con attenzione e in modo che possano legalmente farcela. Pensa a loro come ad avvocati dilettanti che sanno come aggirare la legge.

Certo, puoi comprare rose per un'escort, ma se questo è tutto ciò che offri ci sono buone probabilità che ti prendano a calci le palle dal tuo corpo e direttamente nell'Artico!

it_ITItalian